Arriva per tutti quel momento della vita in cui si ricevono almeno un paio di inviti a matrimonio, sempre che non si tratti del vostro! Come mi vesto, quanto regalo, come faccio se non posso andare? Siccome non siamo tutti esperti wedding planner, andiamo con ordine e partiamo dalle 19 regole base del galateo, per principianti del matrimonio. 

1. La regola numero uno del matrimonio, da ripetere all’infinito è ‘mai vestirsi di bianco’, solo la sposa infatti può indossare questo colore. Unica eccezione: l’addio al nubilato! 

2. Attenzione alla scollatura, soprattutto quando si tratta di matrimonio religioso. Non vorrete certo distrarre il prete!

3. Per le damigelle e la mamma degli sposi è preferibile la manica lunga, o quella francese se indossano i guanti.

4. Matrimonio di giorno? Si consiglia un abito con gonna al ginocchio (o poco sotto) e senza troppi fronzoli. L’abito lungo è solo per damigelle e testimone.

5. Matrimonio di sera? Qui si che è possibile allungare (o accorciare) il vestito, sempre in base alla distanza dal fidanzato!

6. Cercate sempre l’equilibrio tra i gioielli e il resto degli accessori e non sovraccaricate mai il look.

7. I cappelli, soprattutto quelli XXL che tanto abbiamo amato questa primavera, sono un accessorio adatto solo di giorno, e non si devono mai togliere. 

8. Per quanto riguarda le scarpe infine, prediligete la comodità perché dovrete indossarle per un giorno intero! 

9. Gli uomini al contrario hanno vita più semplice. La scelta più facile è quasi sempre la più adatta: se l’invito non specifica il dress code, si da per scontato che giacca e cravatta siano sufficienti. 

11. Non raccomandiamo mai lo smoking o il frac quando non richiesti esplicitamente. Sono due outfit particolarmente eleganti che rischiano di farvi sembrare fuori luogo.

10. Quando invece l’invito riporta White o Black Tie, anche agli uomini è richiesta una certa attenzione! 

12. Agli uomini è concesso scegliere tra cravatta e papillon, anche se il secondo andrebbe indossato solo con lo smoking.

13. L’orologio è l’unico gioiello maschile ammesso. Evitate gli occhiali da sole, di sera, se potete.

14. Il regalo: la regola sarebbe di non scendere mai al di sotto della cifra che gli sposi investono per location e caterig, ma soprattutto, visto che siamo nel 2019, non presentarsi con la busta. Problema risolto con la pratica Lista nozze!

15. I bambini: se l’invito non specifica la loro presenza, chiedete agli sposi. L’ideale è che ci si una zona a parte pensata per loro con animazione. 

16. A tavola: quando arriva il momento tanto atteso del pasto, non iniziate prima che tutti gli ospiti si siamo seduti a tavola. Questa regola vale sempre, ma soprattutto in un giorno speciale come quello del matrimonio

17. Il cibo: se avete allergie, intolleranze o particolari esigenze alimentari, avvisate gli sposi con il giusto anticipo. 

18. Infine, aspettate ad alzarvi da tavola fino a quando tutti gli alti convitati non hanno terminato.

19. Il ballo: saranno la sposa e suo padre ad aprire le danze, seguiti dallo sposo e sua madre; solo allora gli sposi potranno fare il primo ballo. Il resto degli ospiti avrà tutta la notte per scatenarsi al ritmo di musica.

Se il galateo del matrimonio vi sembra esigente, ricordate che il suo unico fine è quello di regalare agli sposi una festa perfetta.